logo

2017

Martedì, 07 Febbraio 2017

A Terme Merano per curare le rinite allergiche

Alto Adige. Primavera, stagione di allergie. Come curarsi.

A TERME MERANO PER CURARE LE RINITI ALLERGICHE

Le inalazioni termali ottengono risultati paragonabili al cortisone, ma senza i suoi effetti collaterali.

 

Intervista al dott. Lo Cunsolo, direttore sanitario di Terme Merano. 

 

 

Arriva la primavera, la natura si risveglia e… incominciano le allergie. Per molti l’inizio della bella stagione è sinonimo di naso chiuso, starnuti e occhi arrossati. E così iniziano cicli infiniti di farmaci, spesso cortisonici, per riuscire a svolgere le attività di ogni giorno nonostante l’allergia, rassegnandosi agli effetti collaterali che questi spesso portano con sé.

Un aiuto potrebbe arrivare dall’acqua termale di Terme Merano. Un recente studio ha infatti confermato l’efficacia delle inalazioni sulle riniti allergiche, una cura senza particolari effetti collaterali, un’ottima occasione per una vacanza a Terme Merano.

 

Combattere l’allergia con le inalazioni

Fin dai tempi di Sissi, Merano è nota meta di villeggiatura scelta come città di cura, per il suo clima mite e l’aria salutare. L’apertura di Terme Merano ha cambiato il profilo da stazione climatica a località termale, valorizzando quella vocazione alla salute e al benessere che da sempre contraddistingue Merano. Un centro di competenza sempre più accurato, quello di Terme Merano, consolidato da una costante attività di ricerca volta a far emergere gli effetti benefici della sua acqua termale.

Ne è conferma anche quest’ultimo lavoro, voluto dal Comitato scientifico di Terme Merano, che ha dimostrato che le inalazioni termali hanno un effetto comparabile al trattamento con lo spray cortisonico.

Inoltre, aspetto questo particolarmente importante, non sono stati riscontrati effetti collaterali e il ciclo di inalazioni è stato ben tollerato dai pazienti.

 

Il parere del Direttore sanitario

Abbiamo rivolto al dott. Salvatore lo Cunsolo, direttore sanitario di Terme Merano alcune domande.

Quali sono i benefici dell’acqua termale di Terme Merano sulle riniti allergiche?

Nei pazienti trattati con le inalazioni termali è stato riscontrato un miglioramento del flusso nasale, una diminuita resistenza al flusso. Anche il quadro citologico è risultato più che soddisfacente, così come l’attività mucociliare. Insomma abbiamo potuto constatare la remissione del quadro infiammatorio cronico e il miglioramento soggettivo della sintomatologia legata alla rinite allergica. Questi miglioramenti sono stati pressocchè sovrapponibili a quelli ottenuti dai soggetti trattati con uno spray nasale al cortisone.

Quale terapia consigliate alle persone affette da rinite allergica che si rivolgono a Terme Merano?

La terapia è quella classica prevista dalla convenzione con il servizio sanitario nazionale: 24 inalazioni in 12 sedute a cadenza giornaliera, dove l’acqua termale viene veicolata mediante una inalazione a getto di vapore e una con aerosol. È preferibile effettuare la terapia termale prima che si manifesti il fenomeno allergico, per favorire al meglio l’azione preventiva.

Sono previste altre ricerche in futuro sull’acqua termale?

Il lavoro di ricerca non si ferma mai, attualmente stiamo vagliando alcune ipotesi molto interessanti, sicuramente saranno studiate ancora le vie aeree.

 

Vacanza di salute a Terme Merano

Dodici giorni a Terme Merano… è così che la cura diventa un’ottima occasione per dedicarsi una vacanza! Due inalazioni, un po’ di relax in piscina e in sauna, una passeggiata nella località meranese con le sue aiuole curate e magari anche qualche trattamento beauty nel centro Spa & Vital. Un soggiorno rigenerante che permetterà di prendersi cura di se stessi, della propria salute e benessere.

Terme Merano conta su numerose strutture ricettive partner che spaziano dagli hotel 4 stelle agli appartamenti. Le proposte di soggiorno sono consultabili nel sito delle Terme Merano.

 

Non solo riniti allergiche

I vantaggi dell’acqua termale di Terme Merano non riguardano solo le riniti allergiche. L’acqua termale è particolarmente indicata anche in caso di affezioni croniche delle vie respiratorie, e per questo viene applicata mediante inalazioni, a getto di vapore, aerosol o doccia nasale micronizzata. A parte l’ultima, queste cure sono convenzionate con il sevizio sanitario nazionale e possono essere prescritte dal proprio medico di medicina generale, pediatra o da un medico specialista. Grazie alla convenzione si accede alle cure pagando semplicemente un ticket.

L’acqua è indicata anche in caso di disturbi reumatici, articolari e circolatori, ed in questo casola terapia prevede bagni ed idromassaggi termali in vasca singola. Queste terapie non sono convenzionate con il servizio sanitario nazionale.

Per accedere alle cure è sempre necessario il nulla osta del medico termale.

Info: Terme Merano, , tel. 0473.252000.